• Massimo

COVID-19: La situazione negli USA al 24 marzo

Aggiornato il: mar 25

Il numero di casi attivi negli USA è salito a 45.268, con un incremento del 31% rispetto a ieri. Il numero di decessi è arrivato a 582 (+27%).

La città e lo stato di New York si confermano epicentro mondiale della pandemia. L'Empire State registra infatti oltre il 50% dei casi attivi negli USA (22.939) e oltre il 30% delle morti da coronavirus.

Il numero totale dei casi positivi confermati nello stato di New York è inoltre pari al 5% di tutti i casi confermati nel mondo. L'incremento così pesante dei casi registrati negli ultimi giorni è anche dovuto all'elevato numero di test che si stanno eseguendo.



Gli ospedali della città cominciano a riscontrare i primi problemi nella gestione dei malati e la Protezione Civile americana (FEMA) ha avviato ieri l'allestimento di un ospedale temporaneo da 1000 posti letto presso il Javits Center, location conosciuta per ospitare le Fiere e alcuni fra i più importanti eventi di business della città.




Lo stato del New Jersey ha riscontrato un notevole incremento del numero di casi attivi nella giornata di ieri (2.817, +49%), di nuovo l'incremento sembra correlato all'elevato numero di test in corso. Ed anche in questo stato la Protezione Civile sta allestendo ospedali provvisori in varie zone colpite dall'epidemia.


Al terzo posto per numero di casi attivi troviamo la California (2.113, +20%), seguita dallo stato di Washington (1.987, +12%).


La mappa seguente riporta la distribuzione dei casi attualmente attivi per stato americano.



8 visualizzazioni